Matteo Renzi: Home Page

Benvenuto!

In questo blog puoi trovare articoli relativi a fatti di attualità, scritti da me e dai voi lettori.
In fondo a questa pagina puoi trovare i link diretti alle mie pagine su Twitter e Facebook.
Se vuoi richiedere una pubblicazione o comunque contattarmi per qualsiasi motivo non devi far altro che compilare il modulo presente nella sezione Contatti
Controllerò ed eventualmente cercherò di dare un riscontro al tuo messaggio nel minor tempo possibile, tuttavia non posso garantire di poterlo fare per tutti i messaggi che ricevo.

Matteo Renzi Blog: Ultimi Articoli

Carissimo Senatore, seguo la Sua attività prima come giornalista e poi come politico e pertanto ho deciso di affidare a Lei, affinchè se possibile la possa diffondere nelle sedi opportune, una dolorosa riflessione relativa al cosiddetto pacchetto “La Buona Scuola”. Chi Le scrive è un architetto di 49 anni con 2 Lauree, un dottorato di ricerca, 2 master, varie esperienze all’estero di lavoro, iscritta nelle cosìddette graduatorie di III fascia d’Istituto dei docenti non abilitati dal 2008. Sono tra quei docenti che hanno maturato più di 36 mesi di servizio e non mi sono abilitata con i sistemi esistenti (TFA) per varie vicende personali, non mi sono abilitata con i […]

Inviato da:

È’ difficile capire alcune delle riflessioni che leggo di prima mattina sui giornali italiani. Forse sarà la distanza dall’Italia, poiché vivo in kenya dove lavoro per le Nazioni Unite, ma a me sembra che sia andata proprio bene. I 5 governatori che fanno riferimento al PD non avranno che un partito di riferimento è una direzione chiara, mentre i poveri 2 governatori del centro destra mi ricordano tristemente i tempi delle larghe alleanze, ossia a chi risponderanno alla piccolissima forza italia o alla nascente e sempre più forte lega? Faranno i conservatori moderati o i rivoluzionari demagoghi? Insomma si dovranno confrontare con quel continuo dramma che fino al tuo arrivo […]

Inviato da: Luca Alinovi

SONO LA FIGLIA DI UNA SIGNORA DI 95 ANNI INVALIDA AL 100% SENZA INDENNITA’ ACCOMPAGNATORIA MA ANCORA LUCIDA. VIVE CON LA BADANTE DA 14 ANNI. QUINDI SI CONSIDERI LA SPESA SOSTENUTA SINO AD ORA (SOLDINI RISPARMIATI NEL CORSO DELLA SUA VITA). PRENDE UNA PENSIONE DI € 730,00. OGGI VADO A RITIRARE IL FAMOSO ISEE PER RICHIEDERE L’ASSEGNO DI CURA, MA L’ASSISTENTE SOCIALE MI HA GIA’ ANTICIPATO CHE MOLTO PROBABILMENTE NON LE VERRA’ RICONOSCIUTO PERCHE’ SUPERA IL REDDITO (19,000 ANZICHE’ 16,000). L’IMPORTO CHE HA MODIFICATO NOTEVOLMENTE L’ISEE E’ UN INVESTIMENTO DI € 40,000 CHE NOI FIGLIE ABBIAMO ACCANTONATO PER I SUOI BISOGNI, CHE GIA’ ALLA DATA ODIERNA SONO 35,000. DICIAMO CHE […]

Inviato da: Margherita Malimpensa

Sono una semplice cittadina, di professione infermiera professionale, sposata e madre di una figlia di 16 anni frequentante il secondo anno di ragioneria e un figlio di tredici che fa la seconda media. Scrivo in merito alla riforma della scuola, rispetto alla quale pur non conoscendo le cose per minuto, mi permetto di sollecitarla ad andare avanti e questo solo per alcuni semplici motivi: • In primis, è da quando andavo a scuola (sono nata nel 1966) che sento parlare che la scuola deve essere riformata e quando lo si vuole fare si alzano le barricate; • Ritengo che la maggior parte dei professori sia inadeguata al ruolo, questo non […]

Inviato da: Roberta Calderoni

Purtroppo con la candidatura di Roma alle olimpiadi 2024 abbiamo perso un’occasione; se poi sarà coinvolta – anche solo parzialmente – Milano abbiamo perso una GRANDE opportunità di inviare un segnale di cambiamento al Mondo. Se vogliamo premiare il merito non vedo come, coinvolgendo le due città recentemente coinvolte nell’inchiesta EXPO e MAFIA CAPITALE, questo sia avvenuto!! Non era meglio candidarsi come ITALIA 2024 – coinvolgendo le città più preparando ed escludendo in maniera specifica Roma e Milano? Avremmo ottenuto di dare più visibilità alle altre città italiane e di dare un segnale forte di sostegno agli amministratori onesti. PECCATO!!!!!

Inviato da: Alessandro Mozzola

Negli anni 60 le industrie di uno stesso settore merceologico,cui io ho operato, erano 650 circa, negli anni 90 ne erano rimaste 150 circa. La stampa specializzata informava che ciò accadeva perché in Italia non c’era la materia prima. La cosa triste è che oggi siamo i più grandi produttori al mondo di un prodotto dello stesso settore merceologico che usa nella quasi totalità materia prima proveniente dall’estero e le industrie più significative appartengono a imprenditori provenienti da Paesi che esportano presso il nostro Paese la materia prima utilizzata.

Inviato da: Ferruccio Mogioni

Venerdì 12 Dicembre 2014 – Sciopero Generale Nazionale di tutte le categorie

Inviato da: Matteo Renzi

Premesso che non sono xenofoba.. Quindi lungi da me questo atteggiamento. Ho letto che per il mantenimento di un immigrato ci vogliono € 45 al giorno. Mia figlia 41enne che vive da sola è invalida civile al 100% e inabile al lavoro. Percepisce dall’INPS una pensione di € 286 al mese. Se non ci fossi io con il mio reddito anch’esso da pensione a provvedere al suo mantenimento cosa farebbe? E poi si parla di 80 euro dati con non poco criterio senza valutare le vere necessità degli Italiani che vivono in vera povertà…..Che vergogna! Benvenuto Cellini sriveva: QUANDO IL POVERO DONA AL RICCO, IL DIAVOLO SE NE RIDE. Vi […]

Inviato da: Marika

prova a pensare…..:”se ti compri un terreno per costruire la tua casa, PAGHI LE TASSE…..se fai il progetto e poi vai a ritirare le concessioni edilizie, PAGHI LE TASSE…..Se ti compri una casa già fatta PAGHI LE TASSE….se inizi a costruire la tua casa pagando tutti i materiali occorrenti PAGHI LE TASSE….se ti fai un mutuo per avere tutto questo, PAGHI LE TASSE…per avere l’agibilità e per fare tutti gli allacciamenti necessari PAGHI LE TASSE….per rendere la tua casa veramente tua e in regola con tutte le normative vigenti, PAGHI LE TASSE IN QUALSIASI MODO E PER QUALSIASI MOTIVO……..vuoi una piccola tettoia in più????PAGHI LE TASSE….vuoi sistemare il tetto, il […]

Inviato da: Gilberto

Buona domenica! Vi scrivo per focalizzare l’attenzione su una situazione mai utilizzata e, forse mai pensata: L’utilizzo del CANALE VILLORESI quale SCOLMATORE del SEVESO e del LAMBRO. Detto canale irriguo (e quindi a secco con la stagione piovosa) ha una sezione di circa 8 volte il canale scolmatore attuale e porta le acque del Ticino all’Adda, da W ad E , partendo da Somma Lombardo ed incrocia il Seveso a Senago ed il Lambro a Monza, scaricando a valle di Vaprio d’Adda. Con opere molto contenute sia dal punto di vista economico che come impatto ambientale può, quindi, captare le piene a monte di Milano (salvando Niguarda, Isola, la Metro […]

Inviato da: Silvio Peruggia

Matteo Renzi: Twitter Matteo Renzi: Facebook